Cefalù


cefaluDista 20 km ed è un centro turistico internazionale, famoso in tutto il mondo. Il luogo fu abitato già in età pre-ellenica, com’è documentato dalle numerose scoperte. La popolazione mantenne frequenti contatti con i Greci della Sicilia orientale e con i Fenici della Sicilia Occidentale. Nel 254 a.c. divenne città romana. Nel 1063 fu conquistata dai Normanni, periodo d’inizio del grande splendore. Tra le attrazioni più rilevanti: la villa comunale, la cinta muraria di struttura megalitica, la chiesa della Catena, l’Osterio Magno (edificio fortificato di grande dignità architettonica, forse di origine normanna), l’ex convento di Santa Caterina, l’oratorio del Sacramento, il settecentesco palazzo vescovile, il Duomo, la chiesa del Purgatorio, il lavatoio medievale, il tempio di Diana. Sono consigliate escursioni vicino al santuario francescano di Gibilmanna, sulle Madonie e sui Nebrodi, alle isole Eolie, a Solunto, Palermo e Monreale.